Tag

Rifiuti Napoli: ci sono soluzioni credibili?

Napoli e più in generale una parte dell’Italia affondano nei rifiuti, mentre si moltiplicano le “finte alternative tecniche”, ovvero vengono cambiati di volta in volta i nomi delle tecnologie proposte ma tutto si rifà sempre e comunque o all’incenerimento (potenziale fabbrica di cancro) o alla messa in discarica selvaggia.
Intanto a pagare il costo crescente della speculazione sui RSI (Rifiuti Solidi Urbani) è sempre il cittadino.
Nessuno si è chiesto come mai su “incenerimento si – incenerimento no” non ci sia stato di referendum? Provate ad immaginare…

Vere e nuove soluzioni innovative in Italia ci sono, ma mal si accordano con la loro applicazione.
In apparenza situazioni come Napoli sembrano il frutto di incapacità o inettitudine. In effetti si tratta della risultanza obbligata di giochi di interessi che non sono propensi a lasciare il passo a soluzioni frutto anche dell’ingegno italico, a meno che, una volta applicate nel resto del mondo, risulti così evidente che anche in Italia le si debba per forza adottare.
Un esempio di imprenditoria e tecnologia italiana. Qualcuno saprà prenderla in considerazione?

Sguardoleale  socio di  SamizdatOnLine

Articoli correlati:
Rifiuti Napoli: città quasi pulita grazie agli uomini dell’Asia – Libero
Tempi duri e confusi – quattro – Stranocristiano

Annunci