Tag

clip_image001Dall’Egitto una notizia forse inaspettata: scontri fra cristiani e esercito, che hanno causato decine di morti fra i copti. Per chi ha esaltato la cosiddetta primavera araba é un brusco risveglio: dove sono la libertà e la democrazia, l’uguaglianza dei diritti, attese come frutto dei moti popolari dell’inizio dell’anno? Per chi ha avuto ed ha dubbi sul vero valore dei fatti di piazza Tahrir, i morti di questi giorni sono una conferma alle sue fosche previsioni. Credo che un aiuto a considerare realisticamente quanto é successo e succede in Egitto possa venire dai seguenti articoli pubblicati.

Keass socio di SamizdatOnLine

Il portavoce dei cattolici: una strage dei militari per restare al potere – Il Sussidiario
Fattah (Fratelli musulmani): vi spiego perché non è un conflitto religioso – Il Sussidiario
Tiro al monaco – SamizdatOnLine
Egitto, la “primavera” è finita – La Bussola quotidiana
Egitto: «I blindati inseguivano i cristiani, sono scontri religiosi» – Tempi
I copti come gli ebrei in Polonia prima della Seconda guerra mondiale – Parsi, Radiotempi
Le radici dell’odio contro i cristiani – Vittorio Messori
I copti vanno protetti non solo in Egitto ma anche in Europa – L’Occidentale
Islam. Che sta succedendo? Le rivolte arabe, la morte di Osama bin Laden, l’esodo degli immigrati – M. Introvigne

Annunci