Il Palazzo di Sichelgaita

inquisit

Quanti volti può avere il dubbio?
A volte terribili, mostruosi. A volte incredibilmente seducenti: come il corpo nudo di Beatrice Sciancati, bellissima prostituta d’alto borgo, trovato senza vita in un lago di sangue, innanzi al palazzo arcivescovile di Pisa.
È questo, forse, il filo conduttore segreto di questo sorprendente thriller medievale, avvincente e storicamente molto solido, il cui autore è molto spesso confuso con il ben più noto creatore del commissario Montalbano, siciliano come lui:

L’Inquisitore, di Rino Cammilleri, San Paolo, 1998.

View original post 356 altre parole

Annunci