Tag

Di nuovo siamo di fronte all’imminenza di un conflitto mondiale i cui esiti sono imprevedibili.
Papa Francesco più volte ha espresso la sua preoccupazione per l’amico popolo siriano, ed ha più volte esortato affinché non si ceda alla facile ‘soluzione’ delle armi che porterebbe ancor più sofferenza, distruzione e divisione.
Facciamo nostro il suo appello lanciato in occasione dell’Angelus di domenica 25 agosto affinché i governanti del mondo, ascoltando la nostra voce, riprendano la via del negoziato, unica soluzione “realmente” democratica.
Qualcuno fermi l’attacco alla Siria: sarebbe il suicidio dell’Occidente.
SamizdatOnLineCultura Cattolica.it

Proponiamo due RACCOLTE FIRME da sottoscrivere

 

– una di CULTURA CATTOLICA come gesto di solidarietà

– una di TEMPI che invierà le firme raccolte ai parlamentari ed a Emma Bonino

Articoli correlati:
Siria: una verità non detta – SamizdatOnLine
L’ex agente Cia: le bugie sulle armi chimiche servono a preparare l’intervento Usa – Il Sussidiario
Bombardamenti col gas nervino? – Tempi
Qualcuno fermi l’attacco alla Siria: sarebbe il suicidio dell’Occidente – Il Giornale
Vi racconto cosa sta accadendo in Siria e perché in Italia non viene detta la verità: a colloquio con Mimmo Srour (siriano) – Notiziari online

Annunci