Il Palazzo di Sichelgaita

di Agostino Paravicini Bagliani

La croce è un simbolo conosciuto da molte civiltà, dalla Cina all’Egitto, dall’Asia all’Africa. Perché la croce è un simbolo dell’asse del mondo. Le intersezioni di una croce creano un centro che si iscrive, a seconda dei casi, in un cerchio, in un quadrato, in un triangolo o – come nel caso della croce cristiana più nota – in un rettangolo. La croce è simbolo universale e cosmico che rinvia alle quattro stagioni e ai quattro punti cardinali. Non a caso, san Bonaventura interpretò la croce cristiana come simbolo dell’albero della vita. Ma anche al di fuori del cristianesimo, il simbolismo della croce orienta l’esistenza dell’uomo, il suo rapporto con il mondo, per quella sua capacità a creare un asse est-ovest, una verticalità nord-sud, una profonda relazione tra l’alto e il basso.

View original post 1.208 altre parole

Annunci