Berlicche

Il 28 luglio era il giorno dell’epatite. Il 15 ottobre sarà quello della donna rurale.
Oggi invece era la Giornata Internazionale della Carità.

Le giornate internazionali dell’Onu mi hanno sempre un po’ confuso. Adesso che so che cosa dovrei ricordare oggi, che me ne faccio? E, soprattutto, siamo sicuri che loro per carità intendano quello che intendo io?
Il sito dell’ONU dice che

La carità, come i concetti di volontariato e filantropia, provvede vero legame sociale e contribuisce alla creazione di società inclusive e più forti. La carità può alleviare i peggiori effetti delle crisi umanitarie, supplire ai servizi pubblici nel campo della salute, educazione, abitazione e protezione dei bambini. Assiste l’avanzamento della cultura, della scienza, degli sport, e la protezione delle eredità culturali e naturali. Promuove inoltre i diritti dei marginalizzati e dei sottoprivilegiati e sparge il messaggio di umanità in situazioni di conflitto.

Eh?
Secondo l’ONU quindi…

View original post 511 altre parole

Annunci