Berlicche

Viene un tempo in cui gli uomini diventeranno pazzi, e quando incontreranno uno che non è pazzo si rivolgeranno a lui dicendo: “Tu sei pazzo!”

Quello sopra sembra scritto ieri. Ha più di millecinquecento anni. E’ un detto dei padri del deserto: profezia, o forse eventi già visti altre volte. L’uomo non cambia, ripete gli stessi errori ogni volta che dimentica che i suoi padri li hanno già commessi.

In cosa consiste però la pazzia? Sentiamo cosa ci dice in proposito Pavese:

Nelle cose pensate manca sempre l’inevitabilità. Il pensiero più risoluto non è nulla di fronte a ciò che avviene. La pazzia consiste nel credere eventi dei semplici pensieri.
(C.Pavese)

La pazzia è dunque il perdere il contatto con la realtà. Immaginarsi che le proprie costruzioni mentali rappresentino quello che avviene, quello che è.
Pazzia non è usare le cose per qualcosa che non sono, non è fingere che…

View original post 134 altre parole

Annunci